Share

Consiglio Comunale, Spera resta e maggioranza fa da sola

Colpo a vuoto, Marrano: «Minoranza non degna»

La minoranza ha fatto fare tutto alla maggioranza. Un consiglio comunale convocato con lo scopo di lasciare in 8 l’amministrazione Marrano è andato a vuoto. La sfiducia al presidente del consiglio, Carmen Spera, (presentata dai consiglieri Grazia Galiotta, Domenico Lodispoto, Ruggiero Piccolo, Antonella Cusmai, Vincenzo De Pietro, Leonardo Lamonaca, Vinvenzo Ippolito e Ilaria Barra) non è passata e chi l’ha richiesta, dopo la discussione a porte chiuse come previsto dal regolamento comunale, ha abbandonato l’aula. Questo non è stato altro che un assist per la maggioranza che ha approvato all’unanimità e quindi da sola gli altri punti all’ordine del giorno.

«Durante il mio mandato – ha affermato il primo cittadino Paolo Marrano – a Margherita è stata ripristinata la festa delle forze armate e dell’unità nazionale del 4 novembre, ci sono state tante altre manifestazioni come la consegna della bandiera blu, a cui nessuno dei consiglieri di opposizione si è mai degnato di prendere parte. Questi signori non solo non meriterebbero di ricoprire la carica di consigliere comunale, ma non meriterebbero neanche di essere cittadini salinari».

Lascia un Commento