Salinis, sconfitta col Sammichele che centra la salvezza

Salinis, sconfitta col Sammichele che centra la salvezza

7° posto a 35 punti, sogno play-off per la prossima stagione

Si chiude con una sconfitta la stagione della Salinis che viene rimontata nel finale da un Sammichele che centra così la salvezza. Partono subito bene i rosanero che si portano in vantaggio al 4° minuto su rigore: Rondon smarca di tacco Galan che viene atterrato dal portiere Vallarelli in uscita; cartellino giallo per l’estremo difensore ospite e bomba di Perri dal dischetto. Il capitano della Salinis raddoppia al 5° minuto con una fuga solitaria in ripartenza conclusa con un dribbling sul portiere e il facile appoggio in porta. Gli ospiti, condannati a vincere per evitare i play-out, provano a reagire ma trovano sulla loro strada i riflessi di un ottimo La Rocca, più volte decisivo, e sprecano tanto come nell’ultimo minuto quando Grasso e Francini sciupano clamorosamente una ripartenza in superiorità numerica. E le cose sembrano mettersi davvero male per gli ospiti al 5° minuto della ripresa quando Rondon sigla il 3-0 ribadendo in gol una respinta corta di Vallarelli su conclusione di Dentini. A quel punto però il Sammichele tira fuori le unghie e torna in partita con una doppietta di Francini che va a segno per due volte in mischia al 6° minuto e al 9° minuto.

2 minuti più tardi però la Salinis si riporta sul doppio vantaggio con un diagonale di Dentini che all’11° minuto prende Vallarelli in controtempo. A quel punto Guarino tenta il tutto per tutto utilizzando Caio come portiere di movimento ed è proprio Caio che al 14° minuto sorprende sul suo palo il secondo portiere Angiulli, subentrato nel frattempo a La Rocca rimasto claudicante dopo uno scontro con Francini. L’episodio che fa girare definitivamente il match arriva però al 17° minuto con l’espulsione per doppia ammonizione, apparsa piuttosto frettolosa, dello spagnolo Galan: gli ospiti approfittano dell’uomo in più e dopo un minuto esatto pervengono al pareggio con Curri. A quel punto il Sammichele ci crede davvero e a 64 secondi dalla fine trova il gol decisivo con un diagonale velenoso di Grasso: è il gol che vale la salvezza anticipata per la squadra di Guarino e chiude con una punta di amarezza la stagione della Salinis. La squadra di Lodispoto, sebbene non avesse più nulla da chiedere al suo campionato, ha comunque onorato l’impegno sino all’ultimo: il 7° posto finale a quota 35 punti, non distante dalla zona play-off, certifica una stagione da protagonisti del gruppo rosanero.