Economia, Quarta: «Buon lavoro ai nostri pescatori»

Economia, Quarta: «Buon lavoro ai nostri pescatori»

Dopo il fermo tornano in mare i pescherecci

«Ritorna il pesce fresco sulle nostre tavole: dopo 50 giorni di fermo obbligatorio, tornano in mare i pescherecci della nostra marineria. Da domani ci sarà via libera lungo tutta la costa adriatica a fritture e grigliate a chilometri zero realizzate con il pescato locale e meno rischi di ritrovarsi nel piatto, soprattutto al ristorante, prodotto congelato o straniero delle stessa specie del nazionale se non addirittura esotico e spacciato per nostrano».

«Secondo un’analisi Coldiretti Impresapesca su dati Istat, nei primi tre mesi del 2017 sono stati importati in Italia oltre 233 milioni di chili di pesci e crostacei, molluschi e altri invertebrati acquatici con un aumento del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il ritorno in mare in tutto l’Adriatico è importante per le marinerie, le quali negli ultimi 30 anni hanno perso in Italia il 35% delle imbarcazioni e 18.000 posti di lavoro, mentre si è progressivamente ridotto il grado di auto-approvvigionamento del pescato. Auguro buon lavoro ed un in bocca al lupo ai nostri pescatori».

Emanuele Quarta
Partito Democratico
Margherita di Savoia