Heart Mother in un viaggio floydiano da Waters a Gilmour

Heart Mother in un viaggio floydiano da Waters a Gilmour

Percorso musicale nei brani dei Pink Floyd

Un percorso storico musicale dall’era di Roger Waters a quella di David Gilmour. Il gruppo salinaro “Heart Mother” tornerà a esibirsi a Margherita di Savoia per fare rivivere a fans e appassionati i successi dei “Pink Floyd”, band britannica nata nella seconda metà degli anni ’60 e che per 30 anni ha rivoluzionato il mondo del rock.

Il gruppo, che richiama il quinto album della band con una mucca al pascolo in copertina, si esibirà il prossimo giovedì 14 settembre alle 21 davanti al Torrione, lungo corso Vittorio Emanuele, in pieno centro cittadino. Gli artisti Savino Detto (drums, percussions, vocal), Nicola Mansi (bass), Francesco Convertini (keyboard, synt, vocal), Emanuele Gargano (guitar, vocal), Raffaele Riefoli (guitar, lead vocal), Sabino Zaccaro (sex, vocal) condurranno il pubblico in un viaggio che andrà da “Interstellar Overdrive” a “Wish You Were Here”, da “Comfortably Numb” a “Us and Them” ad “Another Brick in the Wall” e altri brani che hanno influenzato intere generazioni.