Futsal Salinis a testa alta col Pescara al PalaRigopiano

Futsal Salinis a testa alta col Pescara al PalaRigopiano

Il risultato finale è di 5-3 per le ragazze abruzzesi

Futsal Salinis a testa altissima col formidabile Pescara. Probabilmente non era al PalaRigopiano che la ASD Futsal Salinis poteva cogliere i primi punti esterni di questa stagione ma le ragazze rosanero sono uscite a testa altissima dal duro confronto con il formidabile Pescara di Segundo: il risultato finale di 5-3 per le abruzzesi dimostra il coraggio e la determinazione di una squadra che ha il rimpianto di aver cominciato a credere alla rimonta troppo tardi. Per la verità il Futsal Salinis può anche recriminare sulla falsa partenza che ha in qualche modo condizionato l’esito della gara sin dalle prime battute: Tampa colpisce a freddo dopo appena 44” e allo scoccare del 3’ concede il bis su imbeccata di Vanessa. Azevedo ha per due volte la chance di accorciare le distanze ma Vecchione fa buona guardia e invece al 14’ Tampa, capocannoniere del campionato, completa il suo personale hat trick con un poderoso diagonale che si infila all’incrocio. La squadra pugliese tuttavia non si perde d’animo rendendosi ancora pericolosa nel finale di tempo con Ziero, Azevedo e Dalmaz. In avvio di ripresa Fernandez ha la più ghiotta delle occasioni per riaprire il match ma non approfitta di un rimpallo favorevole e spara alto a porta vuota. Sull’immediata ripartenza Vanessa va ad insaccare il 4-0 al secondo tentativo e per il Futsal Salinis sembra notte fonda. E invece arriva lo scatto d’orgoglio della formazione ospite che accorcia al 9’ con Argento, ben servita da Fernandez. Il Pescara ci mette però solo 21” per ristabilire le distanze con un gran destro di Bertè che sorprende Tardelli infilandosi nell’angolino alto.

Le abruzzesi commettono forse l’errore di considerare la pratica già archiviata ma non è così. Dopo una buona chance non sfruttata da Dalmaz è Veronica Privitera che spaventa le biancazzurre con due reti in meno di un minuto: al 18’ stoppa in area ed elude l’intervento del portiere con un elegante tocco di esterno poi al 19’ beffa Vecchione sul suo palo con una conclusione improvvisa. Una reazione di carattere che non evita la sconfitta ma che, se non altro, conferma il piglio battagliero della ASD Futsal Salinis. Che ora, esaurito il ciclo terribile con le big del torneo, potrà misurarsi con avversarie più abbordabili a partire dallo Sporting Lokrians che affronterà nel match in programma domenica prossima al PalaDisfida. IL

TABELLINO PESCARA-FUTSAL SALINIS 5-3 PESCARA: Vecchione, Taty, Tampa, Maite, Vanessa, Bertè, Jenny, Bellucci, Exana, Siclari; n.e.: Plevano, Antonaci. All. Segundo. FUTSAL SALINIS: Tardelli, Argento, Fernandez, M.G. Pezzolla, Dalmaz, Azevedo, Mazzaro, C. Pezzolla, Ziero, Privitera; n.e.: Valendino, Russo. All. Porcelluzzi. ARBITRI: Massicci (S. Benedetto del Tronto) e Tomassetti (Ascoli Piceno); crono: Ariasi (Pescara). RETI: p.t.: Tampa 0’44”, 3’00” e 13’43”; s.t.: Vanessa 3’16”, Argento 8’25”, Bertè 8’46”, Privitera 17’23” e 18’07”.