Serie A2, Salinis 5-2 contro il Futsal Bisceglie

Serie A2, Salinis 5-2 contro il Futsal Bisceglie

Terza vittoria consecutiva per i rosanero

Grande prestazione della Salinis che, nella terza giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A2 Girone B, supera in trasferta il Futsal Bisceglie per 5-2 ed inanella la terza vittoria consecutiva.

La cronaca: avvio shock per la compagine di Margherita di Savoia, in svantaggio dopo soli 45 secondi di gioco per la rete di Baroni, abile a superare Leone da posizione ravvicinata.

La rete locale scuote il roster rosanero, che al 6′ trova la rete del meritato pareggio con un tap-in di Riondino su assist da banda destra di Cadini.

Prima del riposo, inoltre, i ragazzi di Leo Ferrazzano completano il sorpasso, grazie ad una rapida ripartenza finalizzata da un incontenibile Cadini.

Nella ripresa i padroni di casa cercano con insistenza la marcatura del nuovo pareggio, trovandola al minuto 9 con una precisa stoccata dalla destra di Milucci.

Ma al 12′ ecco l’episodio decisivo del match, con capitan Termine che, dopo aver controllato una difficile palla lanciata con le mani da Leone, indirizza la palla sotto le gambe del portiere avversario in uscita, riportando in vantaggio i suoi.

Sul finire di gara i ragazzi di Capurso continuano a giocarsi la carta del portiere di movimento, ma a porta sguarnita arrivano le marcature di Riondino e Senna per il definitivo 5-2.

Questo successo permette alla Salinis di salire al quinto posto in classifica, in condivisione con il Ciampino, alimentando ulteriormente il sogno di conquista di un piazzamento playoff.

Futsal Bisceglie-Salinis 2:5 (pt 1-2)

Futsal Bisceglie: Pozzi, Gabriel, Dener, Lucas, Bavaresco, Binetti, R.Vitale, F.Vitale, Milucci, Waltinho, Radaelli, Ferrucci.  All: Capurso

Salinis: Gorgoglione, Termine, Damato, Leo Senna, Ricco, Iodice, Cadini, Riondino, Marcelinho, Leone, Schiavone. All: Ferrazzano

Arbitri: Giuseppe Galasso (Avellino) e Nicola Maria Manzione (Salerno).

Marcatori: 1’pt Baroni, 6’pt Riondino, 18’pt Cadini, 9’st Milucci, 12’st Termine, 16’st Riondino, 16’st Leo Senna.