Concorso miglior sommelier del Nero di Troia a Margherita

Vince un molisano su altri 17 provenienti da tutta Italia

È molisano il primo miglior sommelier del Nero di Troia, il professionista che è riuscito a conquistare il titolo tra 18 sommePlier provenienti da diverse regioni d’Italia, dimostrando la conoscenza approfondita di uno dei vitigni maggiormente in ascesa di Puglia.

La manifestazione, organizzata a Margherita di Savoia dall’Associazione Italiana Sommelier Puglia, ha preso il via in mattinata con la prima prova scritta con domande sulla storia del vitigno, il suo sviluppo storico, le caratteristiche enologiche, le aziende, i personaggi che lo hanno portato alla fama, per continuare fino alla prova pratica di servizio dei vini, alla presenza della giuria che ha decretato l’Ambasciatore del Nero di Troia.

Momento di approfondimento nel convegno sul vitigno, a cui hanno preso parte tra gli altri rappresentanti dei Consorzi di Tutela Vini Castel del Monte Doc e del Tavoliere Nero di Troia Doc. A suggellare la giornata, la degustazione aperta al pubblico, una festa del Nero di Troia nella quale tutte le etichette presenti sono state raccontate dai sommelier AIS e proposte in abbinamento a piatti e prodotti della terra di Puglia.