La Salinis fa suo il derby della Bat: Bisceglie battuto 5-0 al “PalaDolmen”

Tripletta di uno scatenato Termine, a segno anche Marcelinho e Senna

Il derby della Bat di serie A2 va alla Salinis. La compagine allenata da Domenico Lodispoto espugna il “PalaDolmen” rifilando un netto 5-0 ai padroni di casa del Futsal Bisceglie e riapre il discorso salvezza diretta. E’ notte fonda invece per la rivoluzionata formazione di mister Giampolo Capursi che nonostante gli innesti di Tiago e Gomes non riesce a tenere testa alla compagine salinara.

Partono meglio i neroazzurri: il destro di Gomes spaventa Tatonetti, ma al 4’ è vantaggio Salinis. Marcelinho inventa per Termine che con un perfetto lob supera Sinigallia. Bisceglie sotto choc e Salinis che raddoppia dopo appena 50 secondi. Marcelinho strappa la palla dai piedi di Tiago e calcia a rete: sfera sul palo e tapin vincente ancora di Termine. La traversa colpita da Bocca a metà frazione avvicina i rosanero al tris, poi la sfortuna si abbatte sul team di Capursi: il destro al volo di Tiago scheggia il montante al 14’ e il tiro a giro un minuto più tardi ancora del portoghese incoccia l’incrocio dei pali. Si va al riposo con la Salinis avanti di due reti.

L’inizio della ripresa è da incubo per i neroazzurri che incassano lo 0-3 dopo appena 30 secondi: contropiede rosanero e diagonale vincente di Marcelinho che chiude virtualmente la contesa. Il miracolo di Tatonetti sul destro a botta sicura di Gomes sancisce l’ennesima giornata nera per il Futsal Bisceglie. Al 9’ il tapin vincente di Termine, autore di una tripletta, vale lo 0-4. A tre dalla fine c’è gioia anche per Leo Senna che buca centralmente la difesa biscegliese e trafigge Sinigallia sotto la traversa. Finisce 5-0 per la Salinis che torna a sperare nella salvezza diretta. Resta in fondo alla classifica a 0 punti il Futsal Bisceglie, al quale servirà più di un miracolo per evitare la serie B.