La visita di Michele Emiliano alla salina di Margherita di Savoia

La visita di Michele Emiliano alla salina di Margherita di Savoia

Il Governatore della Puglia annuncia un rilancio industriale per la città

Grande emozione ha suscitato nel Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano la visita a Margherita di Savoia ed in particolare alla Salina e allo storico Capannone Nervi, da pochi mesi acquisito a costo zero dall’amministrazione comunale. Indicative le sue parole nel corso della visita assieme al Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto: il Governatore ha infatti dichiarato che i due enti locali stanno progettando non solo il rilancio industriale della Salina ma anche di utilizzare questi siti per ospitare attività culturali a supporto della vocazione turistica della nostra cittadina, assicurando in tal senso il massimo sostegno da parte della Regione. Il Sindaco Lodispoto ed il Presidente Emiliano hanno inoltre stabilito che, non appena si sarà insediata la nuova proprietà, ci sarà un incontro con i vertici della società chiamata a gestire la Salina per richiedere un piano di investimenti per la sicurezza e per il miglioramento dei livelli occupazionali.

Il Sindaco Lodispoto ha così commentato: «Nel giro di appena tre mesi abbiamo sottoscritto un piano di valorizzazione assieme alla Soprintendenza ai Beni Culturali e al Demanio per adibire il Capannone Pier Luigi Nervi, e le strutture di servizio ad esso connesse, a Museo Nazionale della Salina con una sala multimediale naturalistica collegata con la zona umida: questo darà un grande impulso ai flussi turistici che riguardano Margherita di Savoia ma anche sul piano culturale».

Il Sindaco Lodispoto si riserva comunque una precisazione: «Respingo al mittente le basse insinuazioni che qualcuno ha fatto riguardo la visita del Presidente Michele Emiliano e ci tengo a sottolineare che questo incontro era già stato concordato nei mesi scorsi. Non c’è dunque, né avrebbe potuto esserci, alcuna connessione con la campagna elettorale per le Europee attualmente in corso: è singolare, ma francamente la cosa non mi sorprende, che a strumentalizzare la visita del Governatore sia stato proprio chi ha organizzato nelle stesse ore una passerella pre-elettorale per candidati in cerca di consensi per l’elezione all’Europarlamento. È proprio vero quanto sostiene un famoso detto popolare: la gallina che canta per prima ha fatto l’uovo!».