“Festa della Cipolla Bianca IGP”: successo per la due giorni di eventi tra degustazioni e convegni

Prima edizione per il prodotto simbolo della città salinara

Da queste parti più che un semplice prodotto della terra è un vero e proprio simbolo del territorio, tanto da meritarsi il titolo di “reginetta”. Siamo a Margherita di Savoia e lei è la cipolla bianca, tipica per la sua consistenza tenera e croccante, i bulbi bianchi ed un sapore dolce, dato dall’elevato contenuto di zuccheri. La protagonista assoluta di una festa, la prima da quando ha ottenuto il prestigioso marchio Igp, organizzata dal Comitato che porta il suo nome, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con il patrocinio della Regione Puglia.

Una due giorni di degustazioni, escursioni turistiche, spettacoli di animazione e convegni, con la dama bianca, così come viene chiamata, a fare da eccellenza tra le eccellenze.

Coltivata direttamente nella sabbia, tra il mare (a sud del Gargano) e le più grandi salina d’Europa, la cipolla bianca di Margherita gode di un’ambiente naturale particolarmente favorevole come quello della costa adriatica: un valore aggiunto in termini di qualità, in grado di renderla assolutamente unica nel suo genere.

Il servizio completo su News24.City