Un salto negli anni ’80 con Donatella Rettore in concerto a Margherita

Musica e spettacolo con lo show “Ti voglio bene, sì, ti voglio tanto bene”

Un salto negli anni ’80, per rivivere le melodie di un tempo assieme ad una delle icone dell’epoca. E’ il viaggio nel tempo offerto da Donatella Rettore e la sua band a Margherita di Savoia lo scorso 2 agosto. Una serata all’insegna del suo show intitolato “Ti voglio bene, sì, ti voglio tanto bene…” con la direzione artistica di Carlo Gallo.

Da sempre artista sopra le righe, Donatella Rettore, trasgressiva e ironica, anticipatrice di mode, ma anche straordinaria cantautrice italiana. Ancora oggi rappresenta un’icona degli anni ’80. Tantissimi i suoi successi da “Splendido Splendente” a “Kobra”, da “Donatella”, con il quale vinse il Festival bar nel 1981, a “Lamette”. Un grande successo per una serata dal sapore nostalgico anche se Donatella vuol proporre qualcosa di nuovo.

Il titolo del suo Show è ispirato proprio ad un verso del testo della canzone “Lamette”: “ti voglio si, ti voglio tanto bene ma, ma, ma dammi una lametta che mi schioppo le vene!”. Ascoltata oggi, in pieno clima revivalistico anni ‘80, il pezzo ha ancora una grande forza espressiva e coinvolgente.

Nel servizio l’intervista.