Consiglio Comunale: via libera a “Diritto allo studio”, variazione di bilancio e programma delle forniture

Consiglio Comunale: via libera a “Diritto allo studio”, variazione di bilancio e programma delle forniture

Seduta lampo e dell’assise pubblica con l’approvazione dei tre punti iscritti all’ordine del giorno

Seduta lampo di Consiglio Comunale con la rapida approvazione dei tre argomenti posti all’ordine del giorno. All’appello nominale risultavano assenti le consigliere di minoranza Antonella Cusmai, Elena Muoio e Rosa Scognamiglio, che peraltro avevano preventivamente comunicato la loro impossibilità a partecipare ai lavori dell’assise civica.

Il primo argomento all’ordine del giorno (Approvazione “Diritto allo Studio e promozione del Sistema Integrato di Educazione e Istruzione” – Annualità 2020) è stato approvato con i 12 voti favorevoli della maggioranza e l’astensione dei membri del gruppo consiliare “L’Avvenire” Carlo Ronzino e Francesco Labranca.

Per quanto riguarda i due argomenti introdotti attraverso l’ordine aggiuntivo, il primo di essi (Programma triennale 2019/2021 ed Elenco Annuale 2019 dei Lavori Pubblici – Programma Biennale degli Acquisti di Forniture e Servizi – Variazione n. 5. Approvazione) è stato approvato all’unanimità dei presenti con 13 voti favorevoli; l’altro (Ratifica Delibera di Giunta Comunale n. 210 del 27.11.2019 – Approvazione VIII Variazione di Bilancio Finanziario 2019-2021 ai sensi dell’art. 175 comma 4 del D.Lgs 267/2000) con 11 voti favorevoli e le astensioni dei due consiglieri del gruppo “L’Avvenire”. Alla votazione di questi ultimi due argomenti non ha potuto partecipare il consigliere di maggioranza Salvatore Schiavone, costretto a lasciare l’aula in anticipo per motivi personali.

La seduta è stata trasmessa come di consueto in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Margherita di Savoia.