Bullismo e Cyberbullismo, il 7 dicembre un convegno per analizzare il fenomeno

Bullismo e Cyberbullismo, il 7 dicembre un convegno per analizzare il fenomeno

Presso l’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Aldo Moro”

Sabato 7 dicembre presso l’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Aldo Moro” si terrà con inizio alle ore 11.00 l’atteso convegno sul tema “Prevenzione e contrasto al bullismo e cyberbullismo” patrocinato dal Comune di Margherita di Savoia: un tema, purtroppo, di fortissima attualità che richiede molta attenzione e una decisa presa di posizione da parte di istituzioni e centri di formazione, in primo luogo la scuola.

Sono purtroppo sempre più frequenti le notizie di atti di bullismo perpetrati soprattutto da parte di giovani e adolescenti in danno di loro coetanei, in particolare in ambiente informatico ed attraverso un uso distorto delle piattaforme social.

Per questo motivo si rende sempre più necessario ed urgente adottare misure di contrasto verso questo odioso fenomeno, che colpisce in primo luogo chi viene percepito come più debole, e che spesso può avere conseguenze drammatiche.

Per questo motivo l’amministrazione comunale, attraverso l’assessorato alle politiche sociali retto da Grazia Damato, offre il proprio sostegno all’iniziativa promossa dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII – G. Pascoli” dott. Valentino Di Stolfo e che coinvolge, come realtà ospitante, anche l’IISS “Aldo Moro”.

L’iniziativa è legata al progetto “Uniti per essere più forti” per la prevenzione ed il contrasto a bullismo e cyberbullismo: nell’occasione sarà distribuito agli alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado il libro “Avanti tutta”, illustrato dall’Associazione Soprusi Stop, sui pericoli che si possono incontrare in internet. L’obiettivo è sensibilizzare ed istruire i ragazzi sugli aspetti del fenomeno e fornire loro gli strumenti idonei per affrontarlo attraverso l’individuazione e la sperimentazione di strategie innovative.

«Tenere alta l’attenzione sui fenomeni di bullismo, soprattutto nella sua particolare forma che si sviluppa attraverso un uso insano della rete, è una necessità indilazionabile alla luce soprattutto dei recenti fatti di cronaca – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto – fomentati da chi non fa altro che seminare odio e discordia. Abbiamo il dovere di mettere in guardia i nostri ragazzi ed istruirli su come difendersi dai possibili attacchi, ma anche di ammonirli a non assumere atteggiamenti che producono emarginazione, esclusione e sofferenza: troppo spesso chi viene percepito come più debole, o semplicemente come “diverso”, viene fatto oggetto di atteggiamenti intollerabili. Se vogliamo una società migliore dobbiamo intervenire fornendo ai più giovani tutti gli strumenti di supporto per non cadere in questa insidiosa trappola».

Lascia un Commento