Sarà dedicato al tema dei cartoni animati, autentica passione per ogni generazione di bambini, il Carnevale Margheritano edizione 2020: il titolo è proprio “CARTOONIAMOCI”, a sottolineare il legame tra la sfilata dei carri allegorici ed il mondo dei film d’animazione. Saranno due gli eventi clou della quinta edizione del Carnevale Margheritano: il primo prevede una sfilata pomeridiana giovedì 20 febbraio a partire dalle 15.00 e prenderà le mosse dalla Scuola “Papa Giovanni XXIII”; il secondo è fissato per tre giorni più tardi, domenica 23 febbraio (ultima domenica di Carnevale), e si snoderà lungo le vie del paese muovendosi da Piazza Generale Dalla Chiesa; nel pomeriggio, sempre domenica 23 febbraio, dalle 15.30 ci sarà nella stessa location il Party in Piazza con i DJ di Radio Ritmo 80 presentato da Lele Procida.

Il Carnevale Margheritano, che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale, prosegue nell’opera di rilancio di una tradizione molto avvertita a Margherita di Savoia, in particolare a cavallo degli anni ‘70/’80, e che, dopo un periodo di declino che ne aveva decretato la scomparsa, è tornata alla ribalta per volontà di chi ha deciso da qualche anno di riproporre quelle coloratissime e festose sfilate che nel passato avevano riempito di vita le vie del paese.

«Anche quest’anno – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto – in collaborazione con le quattro parrocchie cittadine, l’istituto comprensivo “Papa Giovanni XXIII – G. Pascoli”, la scuola d’infanzia “Albero Azzurro” e la Pro Loco, abbiamo deciso di rinnovare l’appuntamento con le sfilate di Carnevale per riportare in auge una manifestazione che in passato ha caratterizzato il nostro paese coinvolgendo i protagonisti di diverse generazioni. L’evento, che avrà anche una festosa appendice con il party musicale in Piazza Dalla Chiesa, rappresenta un ulteriore passo nello sforzo che l’amministrazione comunale sta compiendo per destagionalizzare i flussi turistici e portare nuove presenze a Margherita di Savoia anche in bassa stagione».