«Lavoro e solidarietà come collanti sociali insostituibili contro ogni forma di divisione e contrapposizione».

Le parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella vengono riprese anche dai sindaci e dal Prefetto della Bat in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, nel 74^ anniversario della sua nascita. Cerimonie sobrie si sono svolte in tutti i comuni della sesta provincia pugliese così come imposto dalle normative anticontagio.

Ad Andria nel Parco IV Novembre, si sono radunate le forze dell’ordine, le associazioni combattentistiche e d’arma e le organizzazioni di protezione civile. Una corona d’alloro è stata deposta ai piedi del Monumento ai Caduti dalla delegazione istituzionale guidata dal vicecomandante della Polizia Locale, Riccardo Zingaro.

A Trani analoga cerimonia all’interno della villa comunale è stata presieduta dal sindaco Amedeo Bottaro, accompagnato dai soli rappresentanti della Polizia Locale. A Barletta hanno avuto luogo due diversi momenti celebrativi del 2 giugno: alla deposizione di una corona di alloro al monumento ai Caduti ha fatto seguito un incontro tra il Prefetto Maurizio Valiante e i sindaci della Bat.

A Bisceglie la cappella dell’ospedale Vittorio Emanuele II ha invece ospitato l’essenziale cerimonia che il Prefetto ha voluto organizzare per rendere omaggio al personale sanitario impegnato da tre mesi nell’emergenza coronavirus.

Il servizio video di News24.City.