Era a bordo di un ciclomotore Piaggio Liberty insieme ad un complice in corso Vittorio Emanuele, a Margherita di Savoia, quando, alcune sere fa, sono sopraggiunti i Carabinieri motociclisti della Sezione Radiomobile di Cerignola. I militari, impegnati nei servizi straordinari di controllo del territorio a Margherita di Savoia, meta balneare particolarmente ambita nel periodo estivo, hanno notato l’atteggiamento sospetto dei due, che, infatti, alla loro vista, hanno abbandonato il ciclomotore e sono fuggiti a piedi.

Uno di loro, 16enne di Cerignola, è stato bloccato ed identificato, mentre il complice è riuscito a dileguarsi. Gli immediati accertamenti dei Carabinieri hanno consentito di verificare la provenienza delittuosa del ciclomotore, che è risultato rubato a Barletta la mattina stessa. Il 16enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari. Il ciclomotore è stato recuperato e sottoposto a sequestro per la successiva restituzione al legittimo proprietario.