Home Attualità Margherita di Savoia ammessa a finanziamento per l’acquisto di uno scuolabus elettrico

Margherita di Savoia ammessa a finanziamento per l’acquisto di uno scuolabus elettrico

Per un importo di 110mila euro

Con deliberazione della Giunta Regionale n. 1503 del 30 ottobre scorso, il Comune di Margherita di Savoia è stato ammesso a finanziamento per un importo di 110.000 euro per l’acquisto di un nuovo scuolabus elettrico.

La richiesta presentata dall’amministrazione comunale ha infatti superato la fase dei controlli amministrativi per essere inclusa nel riparto dei contributi previsti dalla legge n. 145/2018 per l’annualità 2024. Il contributo è stato concesso a quei Comuni, come nel caso di Margherita di Savoia, che ne hanno fatto richiesta attraverso il programma comunale per il Diritto allo Studio anno 2023, in base alla Legge Regionale n. 31/2009.

«Con la delibera di consiglio comunale n. 47 del 24 novembre 2022 – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto – la nostra amministrazione comunale, tra gli ultimi atti amministrativi dello scorso mandato, ha approvato il Piano del Diritto allo Studio per il 2023 che prevedeva l’acquisto di un nuovo scuolabus elettrico, dotato di tutti i comfort e delle strumentazioni più moderne, al fine di garantire una mobilità sostenibile ad emissioni zero ed offrire agli studenti delle scuole cittadine un servizio di fondamentale importanza e che rispetta l’ambiente, prevedendo la sostituzione di mezzi ormai obsoleti ed inquinanti. Il veicolo è omologato per il trasporto di alunni delle scuole materne, elementari e medie: a breve verrà avviata la procedura finalizzata all’acquisto dello scuolabus. Ringrazio il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ed il consigliere regionale Filippo Caracciolo per la riconfermata grande attenzione verso le necessità del nostro territorio: grazie a questa sinergia istituzionale ci sarà possibile venire incontro ancora una volta alle esigenze quotidiane delle nostre famiglie. Come sempre per noi parlano i fatti!».

Exit mobile version