A seguito dell’evento criminoso avvenuto nei giorni scorsi, Poste Italiane Spa ha disposto la chiusura temporanea dell’Ufficio Postale di Margherita di Savoia dal 27 maggio u.s.

«Già nelle prime ore di domenica scorsa – dichiara il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto – mi sono messo personalmente in contatto con Poste Italiane per ridurre al minimo i tempi del disservizio. Si è pertanto concordato di disporre l’immediata installazione di un Ufficio Postale Mobile, posizionato sul marciapiede di Via Africa Orientale n. 52 proprio in corrispondenza del Palazzo delle Poste, che sarà operativo da giovedì 30 maggio sino a lunedì 17 giugno osservando i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35, il sabato dalle 8.20 alle 12.35».

«Il tempestivo intervento realizzato in sinergia con Poste Italiane – aggiunge il sindaco – consente di limitare i disagi per cittadini e utenti ed offre una soluzione rapida ad un problema imprevisto ma persino su questo i soliti leoni da tastiera sono stati capaci di strumentalizzare. Voglio inoltre precisare che proprio ieri si è tenuta in Prefettura la prima riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Pubblica Sicurezza presieduto dal nuovo Prefetto dott.ssa Silvana D’Agostino, alla quale ho avuto modo di rappresentare con puntualità la situazione per quanto concerne i reati predatori nel territorio della nostra Provincia e le altre tematiche relative all’ordine pubblico, soprattutto in funzione della ormai imminente stagione estiva. Mentre gli altri si trastullano con inutili polemiche strumentali, noi continuiamo a lavorare per cercare soluzioni ai problemi che ci affliggono».