Sociale, don Matteo Martire: «Illudere con posti di lavoro è peccato grave»

Sociale, don Matteo Martire: «Illudere con posti di lavoro è peccato grave»

Monito del parroco e direttore diocesano Pastorale sociale ai politici

«Promettere posti di lavoro, sapendo di illudere la gente, è un peccato grave». Un monito di don Matteo Martire, parroco della chiesa madre del Santissimo Salvatore, indirizzato questa domenica a tutti i politici e i candidati che si apprestano a dare inizio alla campagna elettorale in vista delle elezioni comunali del prossimo 10 giugno nel comune di Margherita di Savoia.

Il sacerdote, direttore diocesano della Pastorale sociale, ha ribadito durante l’omelia: «Mi auguro che la città viva una campagna elettorale basata sulla correttezza, sui valori della democrazia, senza infangare il nome di nessuno. Non dimentichiamo mai che fare politica, vuol dire mettersi al servizio del bene comune. Auguri di pace a una città che sappia volare alto».